Spolveratura libri: un’attività da svolgere periodicamente per la tutela preventiva

La polvere è un nemico pericoloso per libri, archivi e documenti . La cellulosa di cui sono composti è un facile bersaglio di attacchi di tipo biologico (entomologico e cioè di insetti, muffe e batteri) e chimico (ossido di carbonio, gas solforati e azotati, cenere, fuliggine, particelle di catrame, acido solforico ecc).

La polvere può contenere tutte le sostanze appena citate e quindi può essere una fonte di pericolo e contaminazione dei libri e del materiale archivistico in genere.

Non è raro avere attacchi combinati di agenti chimici e muffe o uova di insetto presenti nella polvere. Si tratta di fenomeni ricorrenti e la cui casistica aumenta di frequenza nelle grandi città e zone industriali per motivi dovuti all’inquinamento atmosferico.

La spolveratura di libri, documenti e materiale cartaceo in generale è una efficae forma di prevenzione per eliminare alla radice potenziali danni che comporterebbero costi e azioni di recupero molto più impegnative

La Frati&Livi vanta una esperienza trentennale nel trattamento, restauro, recupero e conservazione di documenti, libri e archivi ed è in grado di effettuare in tempi brevi trattamenti su vasta scala di grandi quantità di materiale cartaceo.

La spolveratura libri è solo uno degli ambiti di intervento che la Frati&Livi affronta regolarmente: l’azienda è strutturata per interventi di recupero (asciugatura documenti, disinfestazione documenti) e restauro librario anche in emergenza.