Gestione del Rischio e delle Emergenze per i Beni Culturali

TEMA DEL CONVEGNO

Salvaguardia e protezione dei Beni Culturali in area di crisi. Gli standard operativi internazionali UNESCO e quelli italiani. Dalla riduzione del rischio alla gestione delle emergenze. Resilienza e cultura di Protezione Civile. Istituzioni, strumenti e formazione, il ruolo del volontariato specializzato. Chi, come, dove, perché: case history e esperienze a confronto. Sempre più frequentemente calamità naturali e conflitti mettono in pericolo il patrimonio culturale del territorio che colpiscono. In Italia come all’estero, la coscienza dell’importanza della tutela, della salvaguardia e del soccorso dei beni culturali, patrimonio identitario delle comunità che rappresentano, sta portando a delineare competenze, standard operativi e procedure di soccorso, in linea con quelli promossi dall’UNESCO e nel rispetto della regolamentazione nazionale di riferimento, sia in tema di Beni Culturali che di Protezione Civile. Questo approccio persegue un importante obiettivo: preparare territorio, istituzioni e strutture di volontariato ad operare in area di crisi, nelle piccole come nelle grandi emergenze. Che significa prevenzione del rischio, gestione delle emergenze, sicurezza del sito e dei volontari, rispetto di precisi standard operativi e qualitativi. Come operatori nel settore dei Beni Culturali, come operatori delle Emergenze, come cittadini resilienti, come volontari formati. Per essere pronti e utili sul proprio territorio durante le emergenze. Il convegno diviene quindi luogo di scambio di informazioni e aggiornamento reciproco, attraverso l’illustrazione di esperienze e case history internazionali e nazionali. E per quanto riguarda l’ambito ligure verrà illustrato l’intervento di soccorso ad opera di CHIEF – su incarico del Comune di Genova – presso il Cimitero Monumentale di Staglieno (Ge) durante la scorsa emergenza alluvione 2014; mentre il Prof. Renzo Rosso del Politecnico di Milano tratterà del Rischio Idrogeologico del Bisagno e della Valle.

PROGRAMMA DEL CONVEGNO

 

10.15 – 11.00, Opening Session – Sessione d’apertura
La salvaguardia e tutela dei Beni Culturali quale patrimonio culturale e identitario di una società e comunità. La Resilienza e la Rete, un impegno e un obiettivo comune da parte di tutti gli attori sul territorio: istituzioni, volontari, cittadini.
Moderatore: Stefania Agarossi, Responsabile coordinamento Operativo e Organizzativo CHIEF. Partecipano: Barbara Caranza, Presidente CHIEF Onlus, Ilaria Cavo (Assessore alla Cultura Regione Liguria), Cristina Benetti Alessandrini (Dirigente Comune Genova Settore Musei e Biblioteche), Riccardo Romeo Jasinski (Presidente della Sezione Regionale Toscana SIPBC Onlus), Roberto Bestetti (Membro Direttivo Cesmar7), Sergio Noberini (direttore Museo Luzzati, Genova)

11.00 – 11.45, Focus ICCROM-UNESCO
First Aid to Cultural Heritage in Times of Crisis”: l’attività di ICCROM e UNESCO, lo Scudo Blu Internazionale. Emergenze complesse: disastri naturali e conflitto armato. Standard operativi e qualitativi. Case history: NEPAL 2015 Relatore: Aparna Tandon, ICCROM Project Specialist

11.45 – 12.15, Focus MiBACT
Uno strumento per la tutela e salvaguardia del patrimonio cartaceo e archivistico: le Linee Guida per la Prevenzione dei rischi e la reazione alle emergenze negli archivi (DGA, 2014). Obiettivi e Metodologia.
Relatore: Monica Calzolari, DGA (Direzione Generale Archivi), funzionario Servizio II Patrimonio Archivistico.

12.15 – 13.00, Focus Dipartimento Protezione Civile
Protezione Civile, volontariato e salvaguardia dei Beni Culturali.
Relatore: Roberto Bruno Mario Giarola, Dirigente Responsabile Servizio Volontariato Dipartimento Protezione Civile.

13.00 – 15.00 PAUSA LAVORI

15.00 – 15.30, Focus Genova
Il Bisagno e la valle, rischio idrogeologico.
Relatore: Prof. Renzo Rosso, Politecnico di Milano.

15.30 – 16.00, Focus Genova, Case History
CHIEF Genova 2014: l’intervento di soccorso CHIEF al Cimitero Monumentale di Staglieno. Un esempio di collaborazione tra istituzioni e volontariato formato per la tutela del proprio territorio.
Relatore: Barbara Caranza, Presidente CHIEF e Stefania Agarossi, Responsabile Coordinamento Operativo e Organizzativo CHIEF

16.30 – 17.00, Focus Genova, Case History
Volontariato Genova, la CULMV al servizio delle emergenze del territorio. Strumenti, risorse, operatività. Il valore della Rete. La collaborazione con CHIEF.
Relatore: Alberto Bocchetti, CULMV, Compagnia Unica Lavoratori Merci Varie Paride Batini, Porto di Genova.

17.00 – 17.30, Focus Genova, Case History
Archivi Genova, alluvione 2014, la gestione dell’emergenza negli archivi
Relatore: Francesca Imperiale, Responsabile Soprintendenza Archivistica Liguria, direttore Archivio di Stato Genova.

17.30 – 18.00, Focus Genova, Case History
Musei Genova, Alluvione 2014, la gestione dell’emergenza al Museo Civico di Storia Naturale.
Relatore: Giuliano Doria, Direttore del Museo Civico di Storia Naturale “Giacomo Doria” di Genova.

18.00 – 18.30, Focus Protezione Civile per i Beni Culturali
La Regione Piemonte e il progetto del piano speditivo per la tutela del patrimonio cartaceo bibliotecario.
Relatore: Franco De Giglio, Funzionario Protezione Civile Regione Piemonte.

18.30 – 19.00, Focus CHIEF Emergenza
Opere mobili: Come trattare il patrimonio cartaceo in caso di allagamento o alluvione. Il triage, imballaggio e movimentazione secondo le linee guida 2014 della Direzione Generale Archivi.
Relatore: Pietro Livi, socio CHIEF, esperto tecnico settore cartaceo

 

Programma Convegno CHIEF 2015

Mappa Genova Museo Luzzati

 

Di sana e robusta Costituzione

I nostri prodotti di cartotecnica per la conservazione sono utilizzati dall’Archivio Centrale di Stato per custodire la Costituzione Italiana. Con l’occasione La Frati e Livi tramite il suo partner scientifico Biores art ha effettuato delle analisi microbiologiche approfondite e non invasive per certificarne la “sana e robusta costituzione”. Per vedere tutte le fasi di analisi guarda il breve filmato.

E’ online Il nuovo video istituzionale

Abbiamo realizzato un video istituzionale per la nostra azienda. E’ visibile anche in home page e nel nostro canale youtube.
E’ stata una magnifica esperienza e un’occasione per rivisitare la Biblioteca Alessandrina a Sant’Ivo alla Sapienza a Roma.

Il video vede come protagonista il presidente Pietro Livi che racconta storia, valori e ideali della Frati e Livi.

Buona visione!